Dub & Reggae

27/01 — 24/02 — 31/03

Figlio di un DJ della Versilia anni ’80, cresciuto a Brescia, Massimo Devicienti è diventato Mekis il 14 febbraio 2012. In occasione di una festa universitaria, dal binomio nato sul posto con dj Joao è nato ”Electro vs Rock”, format inedito pensato con l’idea di abbinare sonorità differenti in un mix coerente.

Mekis approda nel maggio del 2014 al Lio Bar con l’Electro vs Rock. Co-Fondatore di eventi come Jungle Massive, nello stesso anno fonda i Road to Zion, progetto originale di Dub Music che lo ha portato in Giamaica, più volte, per scoprire le “vibes” dell’isola.

Nel 2015 è salito su su palchi di festival prestigiosi come Estathè Market Sound, Festa Radio Onda d’Urto, Festival delle Erbe Danzanti, Lo Chiamavano Trinità Festival, Resta in Festa (2014 e 2015), con artisti nazionali ed internazionali come Mad Professor, Zion Train, Jah9, Mellow Mood, Africa Unite, Madaski, Mungo’s Hi-Fi e molti altri ancora.

Nel giugno 2015 si è esibito al Forest Summer Fest, in chiusura del concerto di Tonino Carotone, con un secondo clash musicali a quattro mani creato insieme a Joao, “Get Up!” (sempre e solo musica in levare). Nel Settembre del 2015 Mekis ha aperto ufficialmente insieme a Winston Cobe il Cockroach International Production, etichetta che produce progetti musicali nazionali e internazionali di stampo “black”, colonne sonore e paesaggi sonori per cinema e televisione.

Nel estate del 2016 sale sul palco principale di Festa Radio Onda d’Urto con i Road to Zion, freschi del secondo album The Monkey Temple, insieme al giamaicano Fitta Warri, voce degli Zion Train.

Con questo secondo album i Road to Zion e Mekis prendono maggior consapevolezza in scrittura, in composizione ma soprattutto durante i live show calcando grandi palchi in importanti festival musicali nazionali aprendo fra i tanti a Zion Train e Jah9. A Gennaio viene rilasciato il singolo Dub Against Blackjack, riddim originale stampato su vinile 12’ 45rpm in limited edition con correlato il video cartoon della version della band Anarchy Into The Wild Beat disegnato da Charlie Vision, noto illustratore del nord Italia.
Da settembre trasmette sulle frequenze antagoniste di Radio Onda d’Urto con Zion Street: trasmissione radiofonica dedicata alla Dub Music.